Caterino. Il robot che voleva dormire

Project Info

Project Description

Caterino
Il robot che voleva dormire

29 settembre, Teatro Cinema Nuovo

 

spettacolo matinée 11:00 – 12:00

spettacolo serale 21:00 – 22:00

scritto e diretto
da Silvia Lemmi
NTC


ACQUISTO BIGLIETTI

La prevendita dei biglietti per gli spettacoli è gestita dal circuito Vivaticket, è possibile procedere all’acquisto online, presso la biglietteria della Stazione Leopolda (aperta dal 28 al 30 settembre dalle 9:30 alle 18:00) e presso il Cinema Teatro Nuovo a partire da 1h prima dell’inizio degli spettacoli.

Per problemi organizzativi lo spettacolo delle ore 11:00 non verrà effettuato, invitiamo tutti gli interessati a partecipare a quello delle 21:00, con la seguente tariffa straordinaria: 4€ biglietto bambini, ingresso omaggio adulti.

 

Siamo nell’anno 2222 e non ci crederete ma la terra è ancora viva e vegeta, contrariamente a tutti quelli che la davano per spacciata. È ancora qui, tra Venere e Marte a a 150 milioni di km dal sole. Se ne son visti di cambiamenti, ma quello più importante è l’entrata dei Robot nella vita quotidiana dell’uomo.
Caterino è un robot di ultima generazione, creato dal Signor Corti, il geniale scienziato della robotica, che ha inserito per la prima volta il microchip delle emozioni. Quindi Caterino oltre a camminare, pulire, ordinare le camere, tagliare l’erba in giardino e cucinare all’occorrenza, parla, canta, tiene compagnia, e può addirittura innamorarsi!!!! (Di Jinny, la robottina domestica della vicina di casa).
L’unica cosa che Caterino non sa fare è dormire, ma è molto incuriosito e attratto da questa pratica umana. Ad un certo punto il suo più grande desiderio diventa dormire e sognare. Quindi con l’aiuto delle piccole Corti e la nonna Miranda, proverà diverse strategie per dormire. Ce la farà?

Attori

Sig Corti Giacomo Rinaldi
Sig.ra Corti Emma Titomanlio
Sig.ra Stanca Marika Favilla
Jinny Chiara Lanzoni
Diana A Gaia Vannozzi
Minerva x Petra Griggio

con la gentile collaborazione dell’attrice Alessia Cespuglio Santoro nel ruolo di

nonna Miranda

Costumi

Giordana Vassena

 

Silvia Lemmi lavora come attrice e formatrice presso NTC (Nuovo Teatro delle Commedie) di Livorno. Gli attori dello spettacolo sono allievi di diverse fasce di età che frequentano l’Accademia dei Piccoli e la scuola Ntc.