Concerto per strumenti solisti e pianoforte
Giovani Talenti

Project Info

Project Description

Concerto per strumenti solisti e pianoforte
Accademia Musicale Stefano Strata

Giovani talenti

28 settembre 2018
18:00

Auditorium, Officine Garibaldi

 

Gallery

Credits Photo: Sidebloom / Rudy Pessina

 

Programma

Lucilla Rose Mariotti, violino

Gavotte en Rondeau dalla Partita n° 3 BWV1006, Johann Sebastian Bach
Chaconne dalla Partita n° 2 BWV1004, Johann Sebastian Bach

Capriccio n° 9, Niccolò Paganini
Capriccio n° 24, Niccolò Paganini

 

Elia Portarena, chitarra

Rossiniana n° 1, Mauro Giuliani
Chaconne  dalla Partita n° 2 BWV1004, Johann Sebastian Bach

 

 

L’Accademia di Musica Stefano Strata nasce nel 2002 per volontà della famiglia Strata di mantenere viva la memoria del figlio Stefano,chitarrista, prematuramente scomparso. Dal 2009 è stata affidata alla Direzione del  M° Marco Borghini. Dal 2016 la gestione amministrativa dell’Accademia è passata alla Associazione Musicale Parsifal costituita dai soci fondatori Marco Borghini, Milli Russo e Patrizia Minuti L’Accademia tiene corsi ordinari per quasi tutti gli strumenti divisi in due generi: Musica Classica e Musica moderna, oltre ai vari corsi teorici. Inoltre, in collaborazione con la “Fondazione Stefano Strata Onlus”,  è  stata promotrice di eventi culturali di grande prestigio.  Tra questi spicca il “Concorso Internazionale di chitarra classica Stefano Strata Città di Pisa”.  Realizza importanti Masterclass con illustri Maestri del pianoforte, della chitarra, del violino, del flauto e del clavicembalo.

 

Curricula:

Lucilla Rose Mariotti(2001) si sta affacciando con successo sulla scena musicale nazionale e internazionale. Vincitrice di primi premi assoluti: “Kocian Violin Competition” menzione speciale per la migliore esecuzione del brano contemporaneo ceco “Dža more” di Sylvia Bodorova, 1st Duke of Devonshire Award per la migliore esecuzione di un musicista under 18 e il Cox Memorial Prize all’ ESO 31st Young Soloist Competition; 5° concorso New York International Artists Association. Ha tenuto il suo primo concerto da solista accompagnata da orchestra a 9 anni e da allora si è esibita in Italia ed all’estero (San Marino, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Belgio, Regno Unito, New York) in oltre 100 concerti accompagnata da piano, ensemble cameristici e orchestra.. Alcune sue performance sono state trasmesse da Radio Vaticana, dalla Radio Ceca e da Venice Classic Radio. Ha iniziato lo studio del violino all’età di 5 anni con Nicoletta Del Carlo, Edoardo Oddone e Alberto Bologni; studia regolarmente con Marco Fornaciari Attualmente è seguita anche da Maurizio Sciarretta e partecipa alle masterclass di Mark Messenger (Royal College a Londra) e di Jiri Fiser (Conservatorio di Praga). Durante l’estate frequenta la Vaclav Hudecek Academy.

 

Elia Portarena nasce a Orvieto nel 2000. Frequenta il Conservatorio Briccialdi di Terni  e  si sta perfezionando con Aniello Desiderio e Andrea De Vitis. Vincitore della Borsa di Studio della Masterclass del Maestro Aniello Desiderio presso l’Accademia di musica Stefano Strata di Pisa. Ha aperto il Concerto dei Los Angeles Guitar Quartet a Brno (Repubblica Ceca) in occasione del Brno Guitar Festival. Selezionato dal Concorso Internazionale “Michele Pittaluga” di Alessandria come migliore promessa chitarristica, ha debuttato in occasione della 50a Conferenza Internazionale di Chitarra. Ha partecipato a Masterclass tenute da Leo Brouwer, Marcin Dylla, Pavel Staidl, Carlo Marchione, Aniello Desiderio, Andrea De Vitis, Paulo Bellinati, Gabriel Bianco. Ha partecipato ad oltre quaranta Concorsi Nazionali ed Internazionali risultando il vincitore di primi premi e primi premi assoluti.