Il calcio del futuro, il futuro del calcio: tra dispositivi e algoritmi - Festival Internazionale della Robotica

Il calcio del futuro, il futuro del calcio: tra dispositivi e algoritmi

Project Info

Project Description

Il calcio del futuro, il futuro del calcio: tra dispositivi e algoritmi

29 settembre 2018, ore 14.30

Officine Garibaldi, Pisa

 

Comitato scientifico: Paolo Ferragina (coordinator, Università di Pisa), Paolo Cintia (Università di Pisa), Fosca Giannotti (ISTI-CNR), Emanuele Massucco (WyScout), Luca Pappalardo (ISTI-CNR), Dino Pedreschi (Università di Pisa).

Descrizione

Il Workshop su “Il calcio del futuro, il futuro del calcio: tra dispositivi e algoritmi” offrirà un quadro avvincente delle tecnologie hardware e software più innovative nell’ambito della rilevazione, dell’analisi e dell’utilizzo dei dati per la valutazione sempre più precisa e completa della performance sportiva durante una partita di calcio o di un allenamento.

Il workshop sarà strutturato in due momenti: il racconto delle tecnologie e degli algoritmi finora sviluppati da aziende e ricercatori del settore, sarà seguito da una dimostrazione “sul campo” e da interazioni dirette con il pubblico.

***** DEMO ****

Il Workshop prevedrà degli stand ove i partecipanti potranno toccare e sperimentare le tecnologie e gli strumenti discussi nei seminari. Inoltre ci sarà una dimostrazione di quella che potrebbe essere la partita di calcio del futuro.

Partecipanti

MiHiepa (MiHiepa.com), Andy Etches

MiHiepa è una piattaforma di realtà virtuale leader nel mercato dell’allenamento e dello sviluppo cognitivo dei calciatori professionisti ed è già in uso presso i principali club calcistici del mondo. MiHiepa crea migliaia di dati basati sui movimenti dei calciatori per profilarli da un punto di vista fisico, cognitivo e tecnico. MiHiepa ha la capacità di parametrare e registrare le performance pre- e post-infortunio con la possibilità di ridurre i tempi di recupero fisico del calciatore infortunato.

Wyscout (wyscout.com), Emanuele Massucco

Wyscout è l’azienda leader nel mondo per la produzione di tecnologie, dati e video applicati al calcio e finalizzati alla preparazione delle partite, all’analisi delle prestazioni e allo scouting globale di giovani talenti. Con più di 1000 club professionistici, 50 Federazioni e più di 800 agenzie di procuratori come clienti in tutto il mondo, Wyscout fornisce la piattaforma online più usata dagli addetti ai lavori, dagli analisti, dagli scouter, dagli allenatori anche dei settori giovanili e dei semi-dilettanti. La piattaforma è disponibile tramite web application che permette di navigare facilmente tra 550.000 profili di giocatori analizzati azione per azione con video e dati di performance, statistiche e report di ogni partita e squadra, più 2000 nuovi match a settimana in 600 competizioni.

Wesii (Wesii.com), Mauro Migliazzi

Wesii nasce come startup innovativa con l’obiettivo di fornire prodotti e servizi di rilievo aereo multispettrale a mezzo droni e palloni aerostatici in vari mercati tra cui quello dello sport. Wesii guarda lo sport dal punto di vista del terreno di gioco, sia esso il prato per calcio e golf ma anche asfalto per F1 e MotoGP. L’infrastruttura hardware e software messa a punto da Wesii permette di analizzare il manto erboso, sottoposto settimanalmente a vari livelli di stress, così da tenere conto e prendersi cura di esso per soddisfare la necessità di standard qualitativi molto elevati per esigenze sia di gioco che televisive ma anche a tutela dagli infortuni dei giocatori.

SpaceExe (spaceexe.com), Giovanni Savarese e Alessandro Di Felice

Spaceexe ha sviluppato un sistema innovativo per le analisi tecnico-tattiche di una partita di calcio in tempo reale. Integra tecnologie video e sensori per fornire una visione combinata a supporto della valutazione degli esperti, ma anche una nuova esperienza di coinvolgimento di tifosi e amatoriali.

PlayeRank, Paolo Cintia

PlayeRank è una startup innovativa appena fondata a Pisa che si occupa di ricerca e sviluppo di prodotti software legati alla Sports Analytics per la valutazione della performance e la predizione/prevenzione degli infortuni nel calcio e altri sport. Il prodotto di punta è un innovativo algoritmo per la valutazione delle performance dei calciatori basato su Big Data e tecniche di Intelligenza Artificiale, che tiene conto di più di 150 parametri misurati durante una partita.

SoBigData (Sobigdata.eu), Paolo Ferragina, Luca Pappalardo e Alessio Rossi

SoBigData  nasce a Pisa nel 2013 su iniziativa di ricercatori dell’Università di Pisa, CNR di Pisa, IMT Lucca, Scuola Normale Superiore, pionieri dell’analisi dei Big Data e del Social Mining, con l’obiettivo di aggregare una vasta rete di studiosi di varie discipline e creare così una massa critica in grado di sviluppare una rete europea, capace di affrontare sfide scientifiche e sociali a livello globale. SoBigData.it ha dato origine al progetto Europeo H2020 SoBigData, unica Research Infrastructure finanziata dalla Commissione Europea sul tema dei (Social) BigData. SoBigData presenterà nel Workshop i suoi risultati scientifici più interessanti relativi alla Sports Analytics.